Stoffe nuove per la festa

Nelle mie ultime fantasie di cucito, vagavo verso progettoni da cento pezzi di stoffe diverse, da unire in grandi coperte patchwork. Ho rimesso i piedi per terra nella mia condizione di principiante, e questa immagine si è semplificata in una copertina da dodici riquadri colorati, più facile da realizzare in tempo per il compleanno di Diego.

Durante le ricerche sul web, ho scoperto il sito patchworkvictim, che espone in anteprima le foto di tutte le stoffe disponibili, così ho scelto virtualmente gli accostamenti delle tinte e dei motivi, acchiappando bici tra le nuovole e procioni su dischi volanti, prima dell’acquisto nel corrispondente negozio che, colpo di fortuna, si trova a Trieste!
Lunedì sono arrivata a casa con le pezze colorate, e Diego mi ha aiutata ad affiancare i riquadri scegliendo come disporli nel mosaico.
Ho cucito di buona lena la sera e la mattina, unendo il retro dei lembi con la doppia impuntura (cioè fissando la stoffa ripiegata ai due lati della unione). Meno male che mi sono limitata ad una idea semplice, perchè il lavoro di filo lievita facilmente: dodici pezze -> quaranta cuciture -> centosessanta chiusure dei fili terminali!
Non so se questo esercizio mi ha aiutata a imparare a cucire dritto, ma ho scoperto che se i teli sono molto grandi, persino il peso della massa di stoffa che scorre può farti deviare dalla retta via.

Intanto, a fianco delle sessioni spese col vero filo in mano, continuano le fantasticherie sul cucito del giorno dopo, e le idee in coda si scavalcano per conquistare il prossimo turno. Dovrò portare pazienza nei prossimi giorni che passerò in viaggio all’estero, perchè la macchina da cucire volante non è ancora stata inventata!

il materiale e il progetto della copertina Digo mi aiuta ad affiancare i colori piega sul retro della doppia impuntura lato davanti della doppia impuntura
ecco la copertina finita Buon compleanno Diego!

2 pensieri riguardo “Stoffe nuove per la festa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.