In bici in Svizzera con la neve

Sabato mattina mi sono svegliata a casa di Cecilia e Jean, e ho fatto colazione con la vista sul lago Lemanno. Poco dopo il mio risveglio, ha cominciato a nevicare, e a mattina più inoltrata é arrivato il sole. Quindi perché non inforcare le bici per fare una pedalata lungo il lago dalle pendici montuose imbiancate?Cecilia ed io non ce lo siamo ripetuto due volte: pronte… via!

colazione con spremuta e torta di noci vista sul lago di prima mattina pioggia sull'altra sponda del lago pendici innevate
vigneti innevati colonna di neve in bici con Ceci casette svizzere

Il percorso ciclabile lungo lago era tutto per noi: a destra l’acqua che rifletteva i colori del cielo, grigio o verde e blu; a sinistra le pendici coi vigneti già spogli, dai colori giallo rossi leggermente imbiancati di neve appena caduta. Ogni tanto durante la pedalata si faceva vedere qualche raggio di sole, e le dita intorpidite dall’aria fredda si scaldavano un po’ alla volta.
L’aria di montagna é molto mutevole: durante la pedalata vedevamo pioggia all’orizzonte, o nuvole scure che calavano sul lago. Mentre procedevamo in bici da Pully a Vevey (per un totale di 15 chilometri) il cielo aperto sul lago ci ha offerto tutti i tipi di spettacolo. Ad un certo punto, abbiamo visto che cominciava a nevicare sulla sponda opposta alla nostra: non una semplice colonna d’acqua scura come nel caso della pioggia quando si vede da lontano, bensi’ una colonna bianca e vaporosa che scendeva davanti alla montagna freddolosa.
Per fortuna il nostro tratto di percorso é rimasto sempre al sicuro dalle intemperie, e alla fine quando il vento freddo ha cominciato e levarsi anche presso di noi abbiamo deciso di prendere il treno per tornare indietro, un treno che partiva di li’ a due minuti, che abbiamo acchiappato veramente al salto!

nevica sul lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.