Linea azzurra

Disegnare è come nuotare: sono ottimi indicatori del livello di energia che si ha dentro. Se si è tesi, la nuotata arranca, farraginosa, e la matita frena.
Era un mese che dovevo finire questo ritratto, l’avevo lasciato a metà per un bel po’, e pensare che era uno dei miei preferiti nella lista d’attesa…
Ora è fatta: sono tornata, su tutta la linea.
roberta

2 pensieri riguardo “Linea azzurra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.