Cambio di stagione

Questi giorni sono un po’ strani, sono fuori dal tempo.
La mattina e la sera esco o torno che la luce non c’è più, ma i colori spaziali all’orizzonte tengono ancora. Fiocchi di panna blu con contorno viola come nuvole, mare che vibra per la pelle d’oca del vento.

Se mi va cambio orario, mi sveglio prima, entro dopo. Bevo un drink con Aureo, discuto le classi di rischio delle grandi opere, torno a casa e mi mangio un formaggio.
Immagino di essere una guardia forestale, un’immobiliarista, una rockstar.

Tutto questo cambierà ancora, ancora, sicuramente…
E Dado è sempre con me, al calduccio.

p.s. ho finito di leggere Ultime Notizie. Ottimo. Ed estremamente attuale.

viola e blu

3 pensieri riguardo “Cambio di stagione”

  1. Occhio, con l’esercizio di immedesimazione: se tenti anche con il… politicante (ruolo sempre più vuoto eppure sempre più di moda), ti si restringe il cervello e non lo recuperi più … ih, ih, ih !!! Mi pare di aver letto un romanzo di fs che prefigurava esiti simili…, forse con i viaggi nel tempo… Tornando a noi, questi tempi sono strani per tutti, i cambi di stagione portano un po’ di malinconia. E’ un errore evitarla, basta però che sia poca ! Forza Paola, alè, alè !!!

  2. Caro Fabrizio,
    grazie per il saluto e l’incoraggiamento.
    Non ti preoccupare: tempi strani (per non dire ufologici), ma anche filoni di cambiamento che vanno per il meglio!
    Quanto ai libri di fs… chi era fs?
    Baci
    P.

  3. Grazie della risposta, Paola, ma, allo stesso tempo, scusami se ritorno solo ora nel sito… lasciando aperta la tua domanda per così tanto tempo ! La sigla ‘fs’ non indica un autore ma semplicemente è l’abbreviazione che ho usato (troppo ardita ?) per riferirmi alla ‘fantascienza’. Non ricordo il titolo del libro né l’autore ma succedeva che, procedendo troppo a ritroso nel tempo, anche il fisico subiva delle modificazioni e quella cerebrale non permetteva di riprendere la guida dei comandi per il rientro. Non preoccupiamoci però di questo, un romanzo è solo un po’ di sport per la mente. La speranza di adesso è tutta… in quei filoni che dici !!!

    Ora chiudo con questo mio commento e mi aggiorno con i tuoi post successivi…

    Ciao, Fabrizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.