Sulle valli del Natisone

Questa domenica sono tornata a fare il mio consueto giro in bici di tutta una giornata. Avevo visto che c’era una fiera della castagna a San Pietro al Natisone, per cui ho preso il treno (al volo come al solito) fino a Cormons (ma guarda un po’), ho pedalato per un’oretta fino a Cividale, e mi sono fermata lì per il pranzo.
Quattro euro per un frico con polenta. Uno e mezzo per un tè con lettura dei giornali.
Pranzo in stile relax, ed ero pronta per ricominciare.

Nel pomeriggio dovevo percorrere il tratto da Cividale a San Pietro.
A fine mattina mi era stato detto che era un tratto interdetto, c’erano le moto e le auto in gara proprio su quel pezzo di strada.
Per il dopo pranzo mi aspettavo che le gare fossero finite, e invece mi hanno bloccata di nuovo: “non si può passare, continuano per tutto il giorno”.

Ora io, che avevo pianificato la gita proprio per arrivare lì dove non si poteva andare, cosa potevo fare, arrabbiarmi con il vigile che non si muoveva, e fare l’insofferente ai divieti come al mio solito?
Resisti, resisti in silenzio.
Forse un’altra soluzione si può trovare.
E mi metto ad esplorare i dintorni.
Una stradina dietro le case, che sembra portare solo ai giardini privati.
Emerge qualcosa…
Vedo una manina di legno che indica: “1 km per Purgesimo”.
Ci siamo: quella è la mia direzione.
Care auto, se per voi le strade sono interdette, questo non significa che per noi bici non ci siano sentieri di riserva!

Ed ecco dunque che percorro il tratto più bello della giornata.
Una carrareccia in terra rossa sopra il fiume. In mezzo ai campi. Baciata dal sole e sormontata da fregi a base di nuvole.
Ho visto un letto di ghiande sul solco per la ruota, dei fiori viola della specie aster dumosus, una biscia dal dorso quadrettato, due cavalli bianchi giù per le pendici del bosco, e il rumore dell’acqua tutto per me.

Le castagne, poi, le ho portate al Dado. Quattro tipi diversi. Tutti da provare…

cividale signore? una strada tutta campagna discesa verso il natisone
le luci nell'acqua paola sul fiume natisone sul letto i colori dei sassi di fiume
quanti tipi di castagne? pedalare al tramonto la strada verso i colori del cielo tutto d'argento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.