Io non russo, tutt’al più, chiacchiero…

Continuano le puntate del sonniloquio Dadico: Dado è come un oracolo, di notte emette sentenze che possono essere utilizzate per capire se le cose vanno bene o no.
In fondo, come sorpresa notturna, non è male. Come dice Dado: “Io non russo, tutt’al più, chiacchiero”.

Stanotte io ero ancora sveglia, che non riuscivo a prendere sonno, quando ad un certo punto Dado ha cominciato a parlare. Ecco il dialogo:

D: Hai sentito?
P: Cosa?
D: Che ti ho detto grazie!
P: Perchè?
D: Per le palle! Di caccole! Grandi palle, grande grazie, grande amore!
P: Sei sveglio?
D: Così così…

(ovviamente, la mattina dopo, Dado non ricordava nulla. Comunque mi sa che anche questa volta il responso dell’oracolo è stato positivo…)

tunnel infinito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.