Una tappa a Utrecht

Sabato mattina siamo arrivati, con una splendida pedalata nel sole lungo il fiume Maas e con il treno da Maastricht, alla cittá di Utrecht. Per qualche strano motivo, ci siamo arrivati proprio il giorno 30 maggio, momento in cui la cittá é in festa! Che fortuna!
La sera infatti si é svolto l’evento chiamto “la notte dei musei”, in cui tutti i musei non solo sono aperti fino a tardi, ma ospitano anche spettacoli di teatro, musica, danza e altro, il tutto in uno stile itinerante. Quindi noi, insieme a tutti gli altri, abbiamo passeggiato nella tiepida notte da un parco all’altro, da una sala espositiva ad una ex stazione ferroviaria, per godere delle varie iniziative.

In particolare ci hanno colpito i numeri di danza. Uno di questi si é svolto sul tetto di vetro di una sala che dava sul cielo blu notte: le ballerine, illuminate in modo particolare, volteggiavano sul vetro che spariva alla vista, in modo da far sembrare che le ragazze volassero. Che effetto!
Un altro spettacolo di danza é stato realizzato all’interno del museo di arte aborigena: i quadri ricchi di colore realizzavano delle splendide scenografie, che erano intonate ai costumi e allo stile dei ballerini.

Manca sempre il racconto della passata tappa alla ventosa e piovosa provincia dello Zeeland… seguirá appena possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.