Cose di classe

Ieri sera c’è stato il ritrovo natalizio con i miei compagni di classe, organizzato in occasione dei rientri a casa per le feste. Quando si è con loro, si possono vedere cose che voi umani non potreste immaginare.
Ho visto Renzo che parlava col pesce dell’acquario nel suo stesso linuaggio muto, per completare la performance di una giornata intera a cammninare sulle ciaspole. Ho visto Ambra che correva leggera con le scarpette a punta e il cappello a pon-pon gigante, sfidando Borat, il dio Kazako della Bora. Nel frattempo Fabio e Davide facevano slalom in salita, schivando il mattone abbandonato sul buco (quello della serie “pezo el matton del buso”). Giolo non ha pianto sull’acqua versata (anche se abbiamo tentato di punirlo non dandogliene più) e Manuel ci ha raccontato dell’impresa in cui ha bevuto per scommessa sei litri d’acqua in un colpo solo: dove l’avrà messa, tutta quell’acqua? ghe xè entrada l’acqua fin nei pei?

a tu per tu col pesce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.