Visita a Principe in Finlandia

Era dalla scorsa estate che cercavo di organizzare un viaggetto per andare a trovare il mio amico Marco che da gennaio si è trasferito in Finlandia. Alla fine è stata una trasferta di lavoro a portarmi là, e così ho potuto combinare una visita in una serata tranquilla. Era ora! Ora che ho rivisto Ceci qualche giorno fa e adesso anche lui (entrambi espatriati di recente), ho la sensazione che andarli a trovare sia come fare un salto sotto casa. Le distanze fanno un effetto strano quando in fondo non sono così scomode da percorrere.
Marco mi ha ospitata a fine pomeriggio nella sua casetta di legno finlandese, con la stufa a legna che scoppiettava e i succhi di frutta del posto (strane bacche di cui non ricordo il nome) per farmi assaggiare qualcosa di tipico. A proposito di cose tipiche, ho mangiato quattro volte salmone in due giorni: credo che per un po’ sarò a posto (già, Marco, meno male che non l’ho preso anche la sera a cena fuori con te, altrimento arrivavo a quota cinque su cinque!).
Ma torniamo a lui: tutto fiero mi mostrava la chiave gigante della legnaia, e devo dire che la sua sistemazione aveva una tranquillità caratteristica. Proprio quello che cercava. E poi ci credo che alla mattina fa fatica a svegliarsi: luci tenui e rumori ovattati dalla neve, nessun camion dei rifiuti che sferraglia come sotto casa nostra…
Ciao Marco, alla prossima!

paola e principe la chiave di principe tappeto di pecorelle nubi neve e ghiaccio
tappeto di nuvole e scia la neve in finlandia laghetto ghiacciato con macchiette costa semi innevata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.