Lotta coi bigoli

Questa sera, l’ho passata di nuovo a cantare con Fra.

Mentre lei correggeva gli accordi sulle stampe degli spartiti, io cercavo di riparare l’applicatore di nastro bianco che serviva per correggere i pastrocchi sul foglio. Un meccanismo infernale! Come lo prendevi in mano, ti si smontava tutto, saltavano le rotelline, volavano i ricci di nastro come molle.
Ingranaggi piccoli, ovviamente, e nastro scivoloso da infilare in fessure perfette. Quando cercavo di attaccare l’innesco, si staccava. Quando chiudevo il tutto e provavo a farlo girare, si sballava.
Nella confusione, chiedo: “Ma voi, avete degli scotch che girano per casa, o no?”
E ottengo un: “Sì, solo che ti arrivano per le mani quando cerchi qualcos’altro…”.

Alla fine, ci ho messo un’ora, ma ho vinto io. Riparato, rimontato tutto, e ho capito anche come si regola il meccanismo per tenere il nastro in tensione se si allenta. Non ha più segreti per me!
C’è qualcuno che ha bisogno di riparazioni?

latte-tossing net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.