Sogno o son desktop?

Il film Waking Life di Richard Linklater è un film che parla di molte cose (tra cui il senso della vita), ed è stata la prima occasione in cui ho sentito parlare dei sogni lucidi.
A me è capitato più volte di fare dei sogni di questo tipo, cioè dei sogni in cui ci si accorge che si sta sognando, e allora ci si può permettere il lusso di prendere il controllo della situazione del sogno, modificandola a piacere.
Avete mai fatto un test di realtà durante un sogno? E’ uno di quei gesti che vi permette di capire che state sognando: tipo spegnere la luce che però resta accesa, oppure guardare l’ora più volte di seguito e trovarla sempre cambiata in modo assurdo. A me succede per esempio di sognare di fare fotografie (incontrando soggetti bellissimi, peraltro, come ad esempio dei wind-surf volanti) e di avere la macchina fotografica che ripetutamente non funziona bene: un classico che avviene solo in sogno. Ecco: se vi riesce di fare un test di realtà durante un sogno, siete a buon punto per poter provare poi a prendere il controllo della situazione.
Ok, ho capito che bisogna almeno cominciare a ricordarseli i sogni: per questo ci vuole esercizio, ripassandoseli mentalmente al risveglio, perchè poi sfumano via.
Se volete cimentarvi con questo passatempo onirico, è uscito persino un manuale al proposito, che contiene delle parti scientifiche (manuale di sogno lucido), però… occhio alla follia da troppa frequentazione degli elefanti rosa!

autoriflessi

2 pensieri riguardo “Sogno o son desktop?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.