Dal ritratto in poi

Per i disegni che ho fatto in questo periodo, il punto di partenza è sempre stata una foto, la cui autrice doveva essere rigorosamente una donna, anche conosciuta sul web, magari una mia amica che ritraeva le sue amiche. Uno sguardo di genere.

Io non mi ero mai cimentata col ritratto in fotografia prima d’ora, ma di recente ne ho avuta qualche occasione, con le luci giuste, che non è cosa da poco. Già: fotografare persone è più difficile che con gli altri soggetti, ma i criteri di composizione e illuminazione possono essere gli stessi.
Tutto questo, per avere delle foto mie da cui fare i disegni.
Ecco, devo dire che la sensazione è decisamente diversa.
Trarre disegni da foto fatte da me mi fa sentire il soggetto molto più vero.
teresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.