Sopra le nuvole

In questi giorni passati nella penisola scandinava, la cosa piu´strana e´stata la luce, che si e´fatta vedere dalle 5 di mattina alle 11 di sera.
Il momento migliore e´stato il pranzo con un vecchio amico, Principe, che non vedevo da tempo. In un´ora scarsa di tempo, abbiamo subito trovato degli argomenti in comune. Uno tra questi: “il bello del silenzio”.
Ora sono di nuovo in aeroporto, dopo l´attraversamento di un fitto banco di pecorelle di vapore, e mancano ancora due voli.
Finalmente si ritorna a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.