Il classicone ha fatto centro

Ho da poco finito di leggere il saggio di antropologia Modelli di cultura, di Benedict Ruth. Che bello concludere l’anno con una lettura che è capace di cambiare, ancora una volta, la tua visione sul mondo.

Di questo lavoro citerei tutta l’introduzione, tutte le conclusioni, perchè sono piene di schemi di pensiero utili.
Mentre riguardo le mie note tra le pagine, mi accorgo che quegli spunti fanno già parte della mia memoria, sedimentati insieme ad ulteriori ricordi di quei giorni, collegati tra loro a strati.

Riporto una delle prime immagini ben accese all’inizio del libro.

La parte giocata dal costume nel plasmare il comportamento dell’individuo sta ad ogni mutamento ch’egli possa portare al costume tradizionale, come il numero totale delle parole della sua lingua natale sta al numero di parole del suo linguaggio infantile che è entrato a far parte del vocabolario famigliare. La storia di un individuo è soprattutto la storia del suo adattamento ai modelli e agli esempi offerti dalla tradizione della sua comunità.

modelli di cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.