Salvia e sommaco

Domenica scorsa sono andata in esplorazione di un nuovo sentiero, denominato “Strada Stefania”, adocchiato come sempre sulla carta Tabacco del Carso.

Si imbocca alla fine della Napoleonica, dal lato di Monte Grisa. Costeggia la Napoleonica un po’ più in basso, in posizione esposta sul costone, con grande vista mare. La conclusione dell’itinerario arriva sul Monte Radio, ma questa parte per stavolta non l’ho trovata: lascio alle prossime puntate la ricerca della seconda metà della strada.

Scopro così un “single track” poco battuto, tra rocce carsiche e tronchi di pino marittimo. Il percorso in questa stagione rende al massimo, tuffandosi in un’esplosione di sommaco e salvia selvatica. Luci e profumi colpiscono la mente fino a farti ridere, euforica…

l'arrivo del tram presso l'Obelisco l'inizio della strada stefania vista mare su grignano salvia e sommaco
il rosso dell'autunno salvia, sommaco e rocce carsiche margherite gialle con fondo mare strada stefania
strada stefania colori punteggiati incontro con Francesco piante nane e frattali

Un commento su “Salvia e sommaco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.