Ritorno a Cormons

Domenica scorsa sono tornata a fare un giro in bici nella zona che amo di più: Cormons, l’anello del Monte Quarin.
Solo che stavolta ho allargato il giro, ci ho fatto un paio di orecchie, sconfinando anche nel collio sloveno (bellissimi i vigneti disegnati sulle colline, da quella parte sono ancora più ossessivi).
A pranzo ho preso una minestra di zucca. Era così buona che ho fatto il bis. “Me ne porti un’altra uguale!”, ho chiesto.
Mi son fatta dare la ricetta. Zucca e porro. Nient’altro. “E del porro, si mette solo la parte bianca. Sennò si rovina il colore”.

Tappe del giro:
Cormons – Brazzano – Vencò – Dolegna del Collio – ponte sul fiume Judrio – Craoretto – bosco Romagno – di nuovo Vencò – confine con la Slovenia – Castel Dobrovo – Medana – Plessiva – e ritorno.

minestra di zucca fiume judrio l'albero e la rete le colline del collio sloveno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.