Mare Carso bike

Domenica scorsa ci siamo trovati, Dado ed io, come nella famosa canzone di Elio:
“Ogni estate c’è un dilemma estivo: Se andare al mare o andare ai monti. Dobbiamo decidere…”

Alla fine abbiamo deciso per una combinazione mare-Carso, in modo da accontentare entrambi. Il primo pomeriggio, per ripararci dal sole cocente, lo abbiamo passato sotto gli alberi. Abbiamo caricato le bici sul tram, e siamo arrivati ad Opicina. Da lì ci siamo inoltrati nel bosco Volpi, fino alla via Crucis per Monte Grisa. Dopo di che, ancora un po’ di prato aperto fino a Prosecco, e poi giù per strada del Friuli!
L’arrivo al mare, per la seconda metà del pomeriggio, era quello che ci voleva: cosa c’è di meglio per rinfrescarsi dopo un sudata sul pedale, di una bella nuotata nell’acqua fresca di mezza sera?
Era questo, per me, il primo bagno dell’anno. Roba da non crederci. Ma cosa ho fatto fino ad ora?

bosco Volpi nuvole bianche sul Carso vista sul castello di Miramare dado al mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.