Lucerna – Ginevra

Rieccoci qua. Grazie a Fabio che ci ospita, e ci offre la connessione.

Stamattina siamo andati a fare il giro del lago di Lucerna, giusto in tempo prima che la pioggia ci cogliesse, per cui abbiamo percorso un tratto di 20 km sulla pista ciclabile nazionale n.9, la pista dei laghi, e al ritorno ci siamo affidati al treno.
Siamo saliti sul monte Pilatus, con l’aiuto di un treno a cremagliera che si è arrampicato su per una pendenza del 48%… incredibile, vero? E’ la più ripida del mondo!
Quando siamo arrivati in cima, c’era lo spazio per turisti tutto inquadrato: sentieri intrappolati negli steccati, pranzo self-service e corvi addomesticati… no, no, bisognava uscire dallo schema e fare un pezzo di sentiero sul prato libero giù per la pendice! Avremmo continuato, nonostante le vertigini da vista a strapiombo sulla valle (roba da fare deltaplano con la mente) e il tempo contato. Appena siamo andati via, è arrivato il nuvolone da pioggia, e ci siamo rintanati in treno.

La sera siamo arrivati a Ginevra, da Fabio che ci ha fatto gentilmente da cicerone sul lago, mostrandoci i punti tipici nella tiepida notte, e ci ha preparato la cena in terrazza da lui… fantastico. Serata con chiacchierata su filosofia e consigli di lettura.

P1030322 P1030334 P1030342 P1030361
P1030381 P1030382 P1030387 P1030415
P1030440 P1030399 macro ad alta quota ritrovo tra amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.