“Ci vediamo da Mario” (diceva Ligabue)

Oggi c’era di nuovo sciopero.
Non me l’aspettavo, siamo un po’ sopra la solita media: fase difficile.

E così, con l’inatteso pomeriggio libero, ho potuto riprendere la bici col sole in piena settimana, aah che soddisfazione, i giorni scorsi c’era la pioggia e faceva freddo, per cui era già troppo tempo che non la inforcavo.
Mi alzo in piedi sui pedali, ondeggio mentre spingo sulla marcia più alta, e la corsia del bus di cui mi approprio sembra un fiume, e i pedali le pale di un battello a vapore.

Faccio un giro in città a caso, vedo il tramonto gialloazzurro dal molo, non so dove andare, poi torno a casa, poi mi dico no: ancora un po’ di pedalata.
Vado a trovare Fra, passa il tempo e si fa buio fuori, quindi la saluto e penso: ora nel tornare a casa in bici a ‘sta ora avrò freddo, mmh meglio che faccio in fretta.
E invece no: si sta proprio bene, il profumo della bici la sera è quello giusto, quindi ancora una volta arrivo quasi fino a casa e… scarto dall’altro lato, ancora un giro in città col buio, ancora una pedalata in piazza Unità, ancora una tappa a veder se incrocio Dado lungo la strada, ancora un giretto per una mostra a Palazzo Costanzi e…

Vorrei anche passare a trovare tutti gli amici. Vorrei che fossero lì, sempre al solito posto, dove basta passare per poterli trovare. Da Asterios è così: passi, e sai che presso i libri c’è Edi. In radio è così: basta accenderla la sera, e dietro il microfono ci sono le bolzanine, posso ascoltare le trasmissioni e anche chiamarle in radio. Persino stamattina al Galilei, sono tornata nel mio vecchio mondo, e chi ho ritrovato lì? I due vecchi amici Ilia e Lawrence, che ora insegnano, insieme ai prof di disegno matematica e italiano dei tempi miei, e c’era pure Stefania che ci ha sposati.

Ma il mondo non è tutto a portata di bici come vorrei.

tralicciatura tralicci m'illumino di meno just driving old town

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.