Nuova era

E così da qualche giorno il solito tran tran è ricominciato. Altro che tran tran, a dire il vero. Si lavora, ora et labora… Ci vorrebbe Franci, che in questi casi scriveva ‘tram tram’, e non lo faceva apposta…

Stavo guardando il blog di pulsatilla. Il suo blog non è una cosa nuova, il suo libro l’ho preso molto tempo fa. Però riguardarlo mi ha fatto venir voglia di scrivere una valanga di cose come fa lei. Anche se lei la valanga la faceva prima del suo libro; ora si è sfogata e ci va più piano, fa meno post di noi.

I libri che leggiamo ora sono gli altri: quelli, tanti, che abbiamo ricevuto in regalo per le nozze, e ce li sbafiamo a tutta fame. Due li abbiamo letti durante il viaggio, nelle tappe in treno, e poi ce li siamo scambiati. Altri due li abbiamo già quasi finiti in questi giorni a casa, a Barcola e in bus. Contiamo che siano tutti belli come i primi che ci hanno catturato a forza. E quindi grazie a tutti coloro che ce li hanno regalati. Ah, per chi aveva scritto la dedica sui foglietti volanti, beh: noi l’abbiamo incollata dentro ugualmente. Minimo!!!

Baci. P.

foglia piastrellata oceanic network i blu di dado foglia miseria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.